MENU
Rulli-frulli-evidenza

La Banda Rulli Frulli dà il ritmo a “Tra Ville e Giardini”

Il concerto più energetico, colorato, sonoro, inclusivo del cartellone 2017 di “Tra Ville e Giardini“, va in scena lunedì 17 luglio, alle 21.30, sul sagrato della chiesa dell’Annunciazione di Maria Santissima, a Ceneselli. S’intitola “Il mare dalla luna” e lo esegue la giovane Banda Rulli Frulli. Il filo conduttore dei brani è lo spazio, luogo misterioso da cui guardare la Terra, le montagne o il mare da una diversa angolazione. Col messaggio finale che chi “sembra stare sulla Luna” spesso è più vicino e meno diverso di quanto possa apparire.

 

banda rulli frulli2

La Banda Rulli Frulli. La banda è nata nel 2010 a Finale Emilia, all’interno della Fondazione scuola di musica Carlo e Guglielmo Andreoli, dove il maestro, e attuale direttore del gruppo, Federico Alberghini, pensò di creare una banda di ragazzi e ragazze di diverse età e di diverse abilità, dove la musica con le percussioni era il modo più naturale di fare gruppo.

Oggi il numero dei partecipanti conta ben settanta membri tra bambine, bambini, adolescenti e giovani, abili e disabili, tra gli 8 e i 25 anni: un gruppo molto eterogeneo per età, genere e capacità. Ma è proprio la diversità dei suoi componenti che fa la forza della Banda Rulli Frulli. Fin dagli esordi, infatti, Alberghini ed i suoi collaboratori hanno coinvolto i ragazzi nella ricerca del suono in senso generale, nel comprendere le potenzialità sonore dei materiali più inconsueti, ognuno secondo la sua personale elaborazione.

Laboratori per la costruzione di strumenti musicali con materiali di scarto, interazione ed integrazione di strumenti e strumentisti sono così diventate le attività essenziali della Banda Rulli Frulli. Quindi da un lato si recuperano oggetti dandogli un nuovo valore, dall’altro si promuove il dialogo e la collaborazione, poiché la costruzione è un’attività collettiva che parte dalla progettazione, all’assemblaggio, fino alla decorazione.

A partire dal 2013, la Banda Rulli Frulli porta in tour lo spettacolo che, ogni anno, viene preparato durante i mesi scolastici con brani originali eseguiti dai loro strumenti. La crescita artistica della banda ha aumentato le possibilità di esibizione, così i Rulli Frulli sono stati ad Expo Milano nel 2015, al concerto del 1° maggio nel 2016 e alla trasmissione di Rai 2 “Stasera casa Mika”. A Rovigo si sono esibiti in maggio, in occasione del Festival Biblico 2017.

A Ceneselli i giovani si esibiranno nel loro quinto album in studio “Il mare dalla luna”, pubblicato il 24 aprile 2017.

Leggi il programma completo di “Tra Ville e Giardini” 2017.

chiesa-ceneselli

La chiesa dell’Annunciazione a Ceneselli. La scenografia scelta per il concerto è il sagrato della settecentesca chiesa parrocchiale di Ceneselli, dedicata all’annunciazione di Maria Santissima. Come sempre “Tra ville e giardini” è l’occasione per scoprire o ricordare i luoghi artistici ed i paesaggi che fanno parte della storia e della cultura del Polesine.

In questa seconda tappa della rassegna i riflettori sono puntati sul piccolo comune altopolesano, sviluppato attorno all’armoniosa piazza quadrangolare dove affacciano gli edifici più rilevanti: il municipio e la chiesa parrocchiale. Quest’ultima, notevole opera di Vincenzo Santini, è arricchita all’esterno da quattro pregevoli statue, inserite in altrettante nicchie della facciata, i santi Pietro e Paolo, la Madonna e l’arcangelo Gabriele. L’interno conserva tele, sculture e oggetti di raro pregio, fra cui la veneratissima Madonna del divin parto, preziosa scultura policroma della fine del secolo XV. Contemporaneo alla chiesa è il campanile, che coi suoi 60 metri è tra i più alti del Polesine.

La rassegna di spettacolo e musica internazionale itinerante è promossa dalla Provincia di Rovigo ed organizzata nell’ambito dell’Accordo di programma tra Regione Veneto e Provincia di Rovigo, dall’Ente Rovigo Festival, col contributo della Fondazione Cassa di risparmio di Padova e Rovigo e la collaborazione di 14 comuni polesani: Adria, Ariano nel Polesine, Badia Polesine, Canda, Castelmassa, Ceneselli, Ficarolo, Fratta Polesine, Lendinara, Occhiobello, Polesella, Porto Tolle, Rosolina, Rovigo. L’edizione ha il supporto nell’attività di comunicazione turistica nazionale del Rovigo convention & visitors bureau.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *