MENU
weckl deltablues rovigo (1)

Concerti jazz, serate rock e i grandi del blues. Davvero a Rovigo non c’è nulla?

Dire che a Rovigo non c’è nulla è un falso clamoroso! Bastava essere l’altra sera nella gremita piazza Vittorio Emanuele II, per ascoltare – in compagnia di tante zanzare – il concerto Delta Blues della Venezze Big Band, special guest Dave Weckl.

Il batterista è considerato attualmente tra i primi tre al mondo, tra i massimi esponenti della jazz fusion e protagonista degli incontri con gli studenti del Conservatorio F. Venezze, per la stupenda sinergia che si era creata con il compianto maestro Marco Tamburini.

weckl deltablues rovigo (4)

L’artista Weckl, originario di Saint Louis, ha suonato con la band di Madonna, Robert Plant, Mike Stern, Diana Ross per la musica rock, mentre in ambito jazz ha legato il suo nome a Chick Corea, George Benson, John Patitucci, oltre a sei dischi realizzati con la propria band.

La Venezze Big Band è una formazione ecclettica che spazia da 16 a 22 elementi, a seconda dei progetti musicali, nata nel 2000 in seno al Dipartimento Jazz del locale Conservatorio, su iniziativa del maestro Ambrogio De Palma e dell’allora direttore Marco Tamburini.

Attualmente è diretta dal maestro Massimo Morganti e vanta collaborazioni con musicisti di fama internazionale.

weckl deltablues rovigo (5)

Il Delta Blues continua il 14 luglio 2017 alle ore 22,30 con lo spettacolo della chitarrista Eliana Cargnelutti e la sua band elettrica, in piazza Castello ad Adria, degna chiusura della trentesima edizione del Delta Blues.

Sabato 15 luglio alle ore 21,30 al Cen.Ser. si avrà lo spettacolo dei The Manhattan Transfer, nell’ambito della rassegna “Tra Ville E Giardini”, e contemporaneamente allo stadio di rugby Battaglini, il concerto di beneficenza Rovigo for Africa Summer 2017, organizzato dall’associazione Bandiera Gialla, con il gruppo “ Time Machine “.

Domenica 16 luglio alle 21,15 presso i giardini di Palazzo Casalini, ci sarà la finale del Concorso nazionale Marco Tamburini 2017, il trombettista ideatore del Festival Jazz Nights e vedrà sul palco otto gruppi musicali provenienti da ogni parte d’Italia: ciascuna formazione proporrà un brano dell’indimenticabile trombettista.

A presiedere la giuria è stato invitato Gegè Telesforo, musicista di fama internazionale, che si esibirà con i docenti del conservatorio F. Venezze.

Lo spettacolo è ad ingresso libero e gratuito, zanzare comprese che non distolgono gli appassionati di jazz di Rovigo, Ferrara ed altrove, sempre fedeli a questi appuntamenti.

Chi continua a sostenere che Rovigo è una città morta, venga, partecipi ascolti… potrà farsi divorare dagli insetti, ma il divertimento è assicurato.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *