MENU

“Fogli volanti”, l’esordio di Mirko Bergonzoni

Non è affatto facile né tantomeno così scontato, soprattutto nel nostro affascinante ma al tempo stesso fragile territorio, imbattersi in un’uscita di un libro di poesie.

Ed è proprio questo che accade e si segnala con la prossima uscita di “Fogli Volanti”, prima raccolta di poesie di Mirko Bergonzoni, poeta e musicista adriese.

Il libro, oltre ad essere un’occasione per delineare e fissare un percorso poetico personale ed introspettivo, vuole essere una lente dalla quale scrutare gli anacronismi e le storture del nostro territorio all’interno del nostro tempo, dalla politica alla società, con un occhio alla Beat Generation, al simbolismo e al surrealismo.

Ma in essa trova il suo posto d’onore soprattutto la Musica, altro grande Amore dell’autore, la cui indispensabile presenza aleggia costantemente nella sua poetica.

“Fogli Volanti” di Mirko Bergonzoni, edito da Edda Edizioni, è distribuito da LibroCo Italia e disponibile fisicamente su richiesta in tutte le librerie, oppure on-line nel catalogo di Alice Libri nonché sul sito ufficiale di Edda Edizioni.

Mirko Bergonzoni nasce a Copparo, un piccolo sobborgo della Bassa ferrarese nell’inverno del 1979. All’età di dodici anni inizia a comporre i primi versi. La crescita artistica e spirituale lo porta a maturare un profondo amore verso la musica e l’incontro con la cultura Beat lo sollecita ad approfondire la Psichedelia e la trascendenza del suono.
Nel 2018 consegue il Diploma in Musicoterapia e Nada Yoga e si avvicina alla musica indiana, soprattutto con lo studio del Sitar. Oggi vive e opera ad Adria. Con Fogli volanti esordisce come poeta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *