MENU

I corridoi della notte

Fu per caso che entrai, come un incauto viandante,
in uno dei molti corridoi della notte.
Cercavo una luce e un brivido sulla pelle
e in un sogno, sognai d’essermi perduto.
E invece, come un bambino al risveglio,
trovai le tue mani e un regalo: una scatola di stelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *