MENU

Il Premio Internazionale Tullio Serafin si presenta

COMUNICATO STAMPA

Nella giornata del primo settembre il mondo intero celebra i 140 anni dalla nascita di Tullio Serafin, che vide la luce a Rottanova di Cavarzere il 1 settembre 1878. Lo storico Circolo Tullio Serafin, associazione che da quarant’anni è attiva nel mantenere viva la memoria del grande maestro, ha scelto proprio questa data per presentare ufficialmente un nuovo importante progetto, il Premio Internazionale Tullio Serafin, la cui fondazione avviene in questo anno così significativo per il ricordo del celebre direttore, di cui a febbraio si sono celebrati i 50 anni dalla morte. Il Premio Internazionale Tullio Serafin è il frutto della sinergia, da sempre attiva, tra il Circolo Tullio Serafin e l’Amministrazione comunale di Cavarzere, e si pregia della partnership con il prestigioso Festival Internazionale Maria Callas di Verona, fondato e presieduto dal M° Nicola Guerini, che intende dall’edizione di quest’anno dedicare iniziative e approfondimenti al maestro di Cavarzere, direttore d’orchestra della leggendaria Aida scaligera del 1913 e mentore di Maria Callas.

Il Premio Internazionale Tullio Serafin verrà conferito annualmente a personaggi di spicco del mondo della musica e della cultura, la prima edizione si svolgerà questo autunno. La direzione artistica del Premio Internazionale Tullio Serafin è stata ufficialmente affidata al M° Nicola Guerini dall’Amministrazione comunale di Cavarzere e dal Circolo Tullio Serafin, in occasione della cerimonia di consegna del Premio Internazionale Maria Callas, avvenuta a Verona, presso la Sala Casarini dell’Hotel Due Torri lo scorso 2 agosto. La manifestazione ha quest’anno riservato un particolare tributo a Tullio Serafin con la proiezione di filmati d’epoca riguardanti le sue leggendarie direzioni areniane e grazie alla presenza di due ospiti, Giovanni Zenatello e Nicla Sguotti. Zenatello, pronipote ed omonimo di colui che nel 1913 fu il principale ideatore e promotore del Festival Areniano, ha ricordato come Serafin sia stato fondamentale nella preparazione di Maria Callas per La Gioconda che la vide debuttare in Italia, all’Arena di Verona diretta da Serafin, il 2 agosto del ‘47. Nicla Sguotti, vicepresidente del Circolo Tullio Serafin e musicologa oggi tra i più apprezzati esperti di Tullio Serafin, ha posto l’attenzione sulla capacità che il maestro veneto aveva di riconoscere, già al primo ascolto, le potenzialità di ciascuna voce, un raro dono che gli permise di prendere per mano Maria Callas e condurla, passo dopo passo, a trasformarsi nella “Divina”.

Nicola Guerini e Nicla Sguotti

Il Premio Internazionale Tullio Serafin verrà ufficialmente presentato alla stampa e al pubblico il 1 settembre alle 11.30, presso la sala conferenze di Palazzo Danielato a Cavarzere, annessa al Teatro Tullio Serafin. Proprio nel teatro che oggi porta il suo nome, grazie all’impegno dello storico Circolo di Cavarzere a lui dedicato, un Tullio Serafin ancora ragazzino si esibì, nell’ultimo decennio dell’Ottocento, nel suo primo concerto, in occasione del quale suonò col suo violino due fantasie d’opera e una mazurka di Wieniawski.

Alla conferenza di presentazione del Premio Internazionale Tullio Serafin saranno presenti il direttore artistico Nicola Guerini, il direttivo del Circolo Tullio Serafin ed i rappresentanti dell’Amministrazione comunale di Cavarzere, città che crede fortemente in questo progetto, le cui iniziative prenderanno vita nella terra natia del grande direttore.

«Tullio Serafin rappresenta ed è ancora oggi il punto di riferimento per il mondo dell’opera – così il M° Nicola Guerini, presidente del Festival Internazionale Maria Callas e direttore artistico del Premio Internazionale Tullio Serafin – egli è una figura fondamentale per la storia musicale di Verona. Fu sua la direzione della storica Aida del 1913 e si distinse poi come protagonista nelle successive stagioni liriche nell’anfiteatro romano, tenendo artisticamente a battesimo la ventitreenne Maria Callas nel ruolo di Gioconda nel 1947 e diventandone il mentore. Il Festival Internazionale Maria Callas è lieto di ricordare il grande direttore Tullio Serafin che fu il “Maestro” dell’Arena».

Associazione Circolo Tullio Serafin

In copertina: Maria Callas e Tullio Serafin a Londra nel 1959 per l’incisione di “Lucia di Lammermoor” [Circolo Tullio Serafin]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *