MENU

L’opera di Gabbris Ferrari rivive grazie agli studenti del “De Amicis”

Professionali, competenti,preparati. Gli alunni dell’istituto “De Amicis” di Rovigo sono stati protagonisti ieri mattina in Accademia dei Concordi dell’evento “I giovani incontrano Gabbris“.

E’ la tappa conclusiva del progetto di Alternanza Scuola Lavoro che la Fondazione Banca del Monte di Rovigo ha promosso per la valorizzazione e la conoscenza del maestro Gabbris Ferrari e della sua opera e che ha coinvolto le classi quarta AG,  quarta BG e la ex quinta AT.

Il progetto, iniziato in autunno del 2017, è stato presentato con la collaborazione della classe quinta AT del “De Amicis”, che ha curato l’accoglienza.

Gli studenti hanno illustrato le fasi del lavoro e riferito di quanto studiato e recepito, anche emotivamente, mettendo in pratica le competenze sperimentate con le varie attività del lavoro, dalla fotografia, alla descrizione delle opere, alla creazione di schede per ognuna delle oltre 1.000 opere, dalla grafica del materiale promozionale alla produzione di un video che, a sintesi di un anno di lavoro, è stato trasmesso al pubblico in sala, molto apprezzato.

Nove i ragazzi coinvolti nel progetto: Matteo Beccati, Licia Brajato, Giada Breda, Giulia Cabbia, Vittoria Donatone, Debora Maron Mattia Previato, Valentino Pizzo, Doina Sajin. A guidarli, le docenti Rossella Fontanazza e Anna Casazza per la parte tecnica e Cristina Ferrari per la catalogazione. 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
I giovani incontrano Gabbris

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *