MENU
Charlie-Chaplin-The-Immigrant

A Rovigo “Prospettive” porta in scena cinema e musica

Giovedì 12 ottobre alle ore 21, presso l’Auditorium del Conservatorio “Francesco Venezze” di Rovigo in via Pighin, avrà inizio la terza edizione della Rassegna cinematografica “Prospettive”. L’iniziativa, nata dall’idea dell’associazione Zeroff e promossa e sostenuta da Fondazione Banca del Monte di Rovigo insieme alla Provincia di Rovigo, si compone di tre appuntamenti e sceglie per l’edizione 2017,  quale suo cardine tematico, il rapporto tra “Cinema e Musica”.

Se il cinema è da sempre “fabbrica dei sogni” molto deve il suo potere immaginifico al ruolo della musica. Molto interessante quindi la proposta di “Prospettive” che, mentre programma proiezioni imperdibili appartenenti alla storia del cinema, accompagna lo spettatore in un viaggio a ritroso alla riscoperta del ruolo che la musica da sempre ricopre rispetto al film, per le atmosfere e i sentimenti che suscita o rafforza.

L’edizione 2017 porta una grande novità: una intera serata, con doppia proiezione, completamente dedicata ai film musicati dal vivo, in collaborazione con il Conservatorio di Rovigo. Tale serata, quella conclusiva, ci riporta a prima dell’avvento del sonoro e ci fa apprezzare una forma di espressione artistica e professionale che sembrava essere oramai dimentica e che è destinata invece ad assumere nuova vita.

Ad attestare questa rinascita e, ce ne fosse bisogno di dirlo,  il valore della musica nel suo profondo legame con il cinema è la recente istituzione presso il Conservatorio “Venezze” di Rovigo del Dipartimento di nuove tecnologie e linguaggi musicali che presta la sua collaborazione attiva  con la partecipazione  di un gruppo di studenti; la performance, appositamente composta, promette alta qualità musicale e strumentale tale da conferire sicuro valore aggiunto alla rassegna.

Prospettive_III_edizione_001

Questo il programma.

Il 12 ottobre, serata di apertura della Rassegna, vedrà la proiezione del classico del musical hollywoodiano Spettacolo di varietà di Vincente Minnelli (1953), pellicola tra le più significative e spettacolari del periodo d’oro del genere.

La seconda serata, venerdì 13 ottobre, sarà dedicata a Fantasia di Walt Disney (1940), film unico nella storia del cinema che ha saputo fondere sapientemente il linguaggio musicale e la sperimentazione visiva nel mondo immaginario dell’animazione.

Evento speciale per sabato 14 ottobre: proiezione di due film del periodo muto – L’emigrante di Febo Mari (1915) e The Immigrant di Charlie Chaplin (1917), nella foto di copertina – accompagnati da musiche composte in occasione della serata da Ignazio Sfrega, Irene Pederzini Cavazzoni e Michele Maccarini per la pellicola di Mari e da Aurelio Zarrelli per la pellicola di Chaplin. Le musiche saranno eseguite dal vivo dagli allievi del Conservatorio “Francesco Venezze” di Rovigo e dirette dal maestro Aurelio Zarrelli.

Si tratta di film straordinari e capolavori da non perdere che offrono a tutti gli spettatori l’opportunità di arricchire il bagaglio culturale non solo per la qualità delle proiezioni proposte ma anche per l’intervento introduttivo dei critici cinematografici che sapranno evidenziare le caratteristiche di ogni proiezione e far comprendere meglio l’arte del cinema. Andrea Tincani, Alessandra Chiarini e Gabriele Veggetti si alterneranno nella presentazione dei film.

Il ciclo di proiezioni, oltre a costituire una qualificata offerta culturale, riveste anche valore sociale in quanto, per il carattere educativo e allo stesso tempo divertente, può essere considerato  come momento di  aggregazione sociale. Per tali motivazioni la rassegna cinematografica “Prospettive”, ideata dall’Associazione Culturale ZerOff, che con competenza e determinazione incentra la propria attività su temi sociali e culturali, è promossa e sostenuta dalla Fondazione Banca del Monte di Rovigo e dalla Provincia di Rovigo, con la collaborazione del Conservatorio Musicale F. Venezze e Reteventi e il patrocinio del Comune di Rovigo.

Tutte le serate avranno inizio alle ore 21:00. L’ingresso è libero, fino ad esaurimento dei posti.

Per informazioni: www.zeroff.it – www.fondazionebancadelmonte.rovigo.it

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *