MENU

(TH)INK, STORIE DI INCHIOSTRI alla Galleria Cloister di Ferrara

La Galleria d’arte Cloister guarda ad Oriente. Martedì 1 agosto alle 18.30 viene infatti inaugurata la mostra “(TH)INK, STORIE DI INCHIOSTRI”, nata dalla collaborazione con la galleria FQ Projects di Shangai e l’associazione culturale Yuanfen.

Xu Ke ricerca attraverso la sua arte la risonanza dello spirito, quel Principio della Pittura Cinese   secondo il quale l’artista, attraverso l’opera, trasferisce un flusso di energia vitale all’osservatore. Il messaggio creativo di Xu Ke valica le differenze culturali, e le incomprensioni comunicative per raggiungere forte e chiaro la sfera emotiva di chi guarda.

 

xu-ke-jade-water-foggy-mountain

 

Dalla lunga tradizione calligrafica cinese, infatti, l’artista trae non solo gli strumenti di lavoro, come inchiostro, carta di riso e seta, ma anche la tecnica centenaria dello shuǐmò (水墨), letteralmente “acqua e inchiostro”. Le sue creazioni sono il risultato dello studio accurato della tradizione pittorica cinese,  fusa poi alla cultura occidentale: l’artista infatti dipinge ispirato dalla musica classica europea, come faceva Kandinskij, dove l’opera è sinestesia tra stimolazione uditiva e percezione visiva. Xu Ke è per questo un importante esponente della pittura contemporanea cinese, dopo le esposizioni a Bruxelles e a Mosca, ha ottenuto un notevole successo con “XU KE| CRISTINA GORI: CROSSROAD” a Venezia e a Bologna. Ora arriva a Ferrara, con una mostra personale, fino al 31 Agosto. L’occasione della mostra è propizia per godere del nuovo giardino della Galleria Cloister sulla piazzetta di via Gobetti a Ferrara.

 

xu-ke-untitled

 

Galleria d’arte Cloister

Corso Porta Reno 45, 44121 Ferrara
galleriadarte@cloister.biz

Ingresso libero dal lunedì al sabato dalle 9:00 alle 19:30

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *