Diventa un libro l’avventura sportiva di Barbara Pozzobon nelle acque argentine del Coronda. Il primo posto conseguito nel 2017, cui hanno fatto seguito altri importanti risultati in acque libere come il terzo posto ai Campionati Europei di Budapest di domenica 16 maggio, hanno convinto la mamma Ornella De Piccoli a diventare scrittrice. Esce infatti da Apogeo Editore il romanzo A bracciate, nel quale viene rievocata l’impresa della giovane nuotatrice di Maserada sul Piave, prima italiana a vincere la gara di 57 chilometri Santa Fe-Coronda.


Barbara Pozzobon con la medaglia di bronzo conseguita domenica 16 maggio ai Campionati Europei di nuoto in acque libere di Budapest nella 25 chilometri.

L’impresa storica della nuotatrice trevigiana, appartenente alla Usd Hydros, rappresentò alcuni anni fa un debutto da protagonista: Barbara infatti, alla prima apparizione in coppa del mondo di gran fondo, vinse contro ogni pronostico una gara leggendaria per tutto il mondo del nuoto lungo il fiume Coronda, a favore di corrente, nel tratto compreso tra la città di Santa Fe e il paese di Coronda. Una competizione prestigiosa, non solo per il suo alto coefficiente di difficoltà, ma anche per la sua storia e tradizione, che ne fanno un evento molto atteso in Argentina, dove viene seguita da centomila spettatori lungo tutto il percorso. Barbara Pozzobon ha condiviso questa indimenticabile esperienza con la sua allenatrice Barbara Bertelli.

Da giovedì 20 maggio il libro è disponibile alle librerie UBIK di Treviso e LOVAT di Villorba e in molti punti vendita nel comune di Maserada. Si può acquistare anche negli store online. Alla sua scrittura ha collaborato Bruna Graziani della scuola di narrativa Il Portolano di Treviso.

Il libro è disponibile sul sito di Apogeo Editore – su IBS – su AMAZON – su LIBRERIA UNIVERSITARIA

Ornella De Piccoli autrice del libro “A bracciate”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *