Metti una sera, Sconsy #nonmelocredevo” è il nuovo show di Sconsolata, alias Anna Maria Barbera, attrice comica dai tratti drammatici, autrice dei suoi testi, cabarettista e scrittrice, che aprirà la seconda parte del cartellone artistico di Tra ville e giardini. Appuntamento venerdì 14 agosto, alle 21.30, alla Villa Le Procurative di Ceregnano (Ro).

E’ un atteso ritorno artistico per Anna Maria Barbera, che riveste i panni di Sconsolata detta Sconsy, una romantica e filosofica “donna del sud” con un’improbabile parlata al limite dell’invenzione, per raccontare da par suo, con quella comicità pungente mai banale, la vita quotidiana degli uomini e delle donne moderne, districandosi tra smartphone e social network, che sono poi gli strumenti che ci hanno tenuto in contatto col mondo per due mesi di confinamento domestico. Riflessione e divertimento sono assicurati, perché Sconsy non risparmia i suoi monologhi spassosi “per arricordarci di Noi, addarcela una carezza à sta vita ca desideremmo e sfugge, con distruggente nostalgia”. Negli ultimi anni Anna Maria Barbera ha lasciato un po’ da parte il cinema e la tv, che aveva reso famosa e indimenticata la sua Sconsy (a partire da Zelig Circus, 2002) per dedicarsi maggiormente al teatro e allo spettacolo dal vivo, suoi primi riferimenti artistici, per lei che si è diplomata con Vittorio Gassman alla Bottega teatrale di Firenze. Il lockdown ha bloccato le sua attività di attrice e monologhista, che riparte ora in questa seconda metà dell’estate 2020 con solo due date (Tra ville e giardini e La Spezia, 22 agosto).

Per Tra ville e giardini inizia la seconda parte del cartellone 2020 e l’invito che la direzione artistica della rassegna rivolge a tutti, con l’hastag #iovadoaTravilleegiardini, è di partecipare numerosi a questo spettacolo, per sostenere gli artisti e gli operatori di palco, che vivono soltanto della presenza del pubblico. L’organizzazione ha messo in campo ogni attenzione per rendere sicura e igienizzata l’area spettacoli, per cui si può partecipare senza timori ingiustificati. Allora, per dirla insieme a Sconsy: “Metti una sera, decidiamo di uscire, per spensierarci o per pensarci, magari con altro sguardo; il suo. Attento, profondo, disponibile ma non disposto”. “Metti una sera d’inattesa poesia nella vasta cazzistica che ci seguisce”, tutto il resto lo vedrà chi ci sarà.

Tra Ville e Giardini XXI è promossa ed organizzata da Provincia di Rovigo, co-finanziata da Regione del Veneto Reteventi, sostenuta da Fondazione Cassa di risparmio di Padova e Rovigo, con l’organizzazione tecnica di Ente Rovigo Festival e la collaborazione dei Comuni di Adria, Ariano nel Polesine, Badia Polesine, Castelmassa, Ceneselli, Ceregnano, Costa di Rovigo, Fratta Polesine, Lendinara, Melara, Polesella, Porto Tolle, Rovigo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *