Sulla porta di casa mi fermo,
è un piacere ascoltare il silenzio,
la neve che cade tra i rami
e si addormenta tra le radici della terra
e mi dà il tempo di viaggiare oltre il cancello,
tra la prima strada e la fine del mondo.

3 risposte

  1. Questa poesia è veramente bella ed anche la foto che la accompagna e te lo dico da fotografa. Una ulteriore ricchezza per REM. Ciao Cristina Sartorello di REM

    1. Ciao Cristina. Grazie…mi piace molto questa esperienza.. REM è un’opportunità che mi sta davvero regalando nuovi stimoli creativi.

    2. Grazie Cristina. L’esperienza con REM sta davvero diventando un’importante opportunità di confronto e crescita artistica. Mi piace molto! Ciao!

Rispondi a Maurizio Spano Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *