Toglietemi tutto, ma non il mio Breil

Il sentimento più diffuso tra la gente, in questi giorni di incertezza, è una sorta di rancore. Potrebbe sembrare la reazione comprensibile a ciò che sta accadendo, ma non lo è. Si sente una rabbia, un’insoddisfazione che cerca colpevoli, che critica qualsiasi soluzione se non garantisce un trattamento di favore personalizzato, un privilegio che permetta […]

Libertà e cioccolata spalmabile

Il secondo dopoguerra è stato un periodo particolarmente felice per il nostro Paese. Per circa quarant’anni abbiamo goduto di una crescita economica robusta, di una stagione di riforme sociali e politiche che hanno davvero cambiato l’Italia e di una fioritura culturale che ha trasformato la popolazione. Erano anni in cui non era la finanza a […]

Intimacy. Wild

Era l’atteggiamento che assumeva dopo la trasgressione: funzionava come una specie di purificazione, di espiazione e catarsi. Intere settimane senza bere, diete salutiste a base di yogurt e verdure, lunghe passeggiate e ore di nuoto in piscina.Agnese camminava lungo il sentiero che s’inerpicava nel bosco, il ritmo era scandito dai passi e dal respiro affannato. […]

Intimacy. Tipi da spiaggia

Non che fosse l’ora migliore per andare in spiaggia, il caldo toglieva il fiato, ma almeno c’era poca gente. Stesa sulla brandina Luisa leggeva assorta. L’ombra del tendalino le riparava il viso mentre il sole si occupava del resto. L’altoparlante dello stabilimento offriva compilation di successi a buon mercato. A pagina 89, nel bel mezzo delle […]

Intimacy. Night-Club

Lo spazio curvo dietro il palco era diventato una sala da pranzo, la direzione tratteneva il costo di quello che definiva “cena” dalla paga delle ballerine. L’arredamento consisteva in sei tavolini da bar degli anni ’60 e una ventina di sedie di resina bianca, oltre ad un poster sbiadito di una corrida le sole decorazioni […]