Affinità elettive (ed elettorali)

Cosa spinge le persone a pagliacciate tragicomiche come quella dei giorni scorsi a Washington? Penso alle camicie verdi nostrane che salgono alle sorgenti del Po e marciano anch’esse con elmi cornuti (ci sarà un riferimento subliminale alla cinematografia di Banfi o di Alvaro Vitali cui si ispirano?), penso ai comizi-pranzo per pensionati generosamente elargiti da […]

Genderalmente

Il Presidente umettò le labbra, lo strato sottile del lip gloss era ancora impeccabile a fine mattinata, rassettò i capelli con un gesto meccanico, tolse il foulard e lo poggiò sul piano di cristallo.Attese che il segretario fosse uscito dall’ufficio e si rivolse con aria complice al Direttore Commerciale, seduto di fronte alla scrivania con […]

Toglietemi tutto, ma non il mio Breil

Il sentimento più diffuso tra la gente, in questi giorni di incertezza, è una sorta di rancore. Potrebbe sembrare la reazione comprensibile a ciò che sta accadendo, ma non lo è. Si sente una rabbia, un’insoddisfazione che cerca colpevoli, che critica qualsiasi soluzione se non garantisce un trattamento di favore personalizzato, un privilegio che permetta […]

Libertà e cioccolata spalmabile

Il secondo dopoguerra è stato un periodo particolarmente felice per il nostro Paese. Per circa quarant’anni abbiamo goduto di una crescita economica robusta, di una stagione di riforme sociali e politiche che hanno davvero cambiato l’Italia e di una fioritura culturale che ha trasformato la popolazione. Erano anni in cui non era la finanza a […]

Intimacy. Wild

Era l’atteggiamento che assumeva dopo la trasgressione: funzionava come una specie di purificazione, di espiazione e catarsi. Intere settimane senza bere, diete salutiste a base di yogurt e verdure, lunghe passeggiate e ore di nuoto in piscina.Agnese camminava lungo il sentiero che s’inerpicava nel bosco, il ritmo era scandito dai passi e dal respiro affannato. […]