Intimacy. 1979 d.C.

Da oggi, per qualche settimana in questa estate calda e ferma, entriamo nel mondo di parole che agita il tic-tac della tastiera di Mario Bellettato. Sei racconti brevi per altrettanti momenti di vita, sogni, ricordi, forse. Ci sono un’ombra di nostalgia, uno sguardo riposto che si apre, il confine lieve tra realtà e finzione.Buona lettura […]

Quando gli insegnanti hanno classe

Ho finito di rileggere il bellissimo “La classe degli altri” di Michela Fregona e la prima cosa che provo, l’emozione più forte, è un senso di gratitudine, profondo. Leggo sempre due volte i libri che mi piacciono: mi aiuta a capire quello che c’è dentro la scrittura, come se fosse un tessuto di cui apprezzo […]

Il burocrate miope

C’è una forma di miopia diffusa e apparentemente inguaribile che colpisce selettivamente i politici e i burocrati più dei cittadini comuni. È una patologia antica, già citata nel Vangelo, e si trasforma nel famoso proverbio della trave nell’occhio. L’evoluzione storica ha mantenuto la trave, irrobustendola, ma l’ha spostata dall’occhio ad un altro orifizio, più basso, […]

ARS GRATIA ARTIS

Qualche anno fa ho conosciuto Mario Monicelli, uno dei miei registi preferiti. Da buon provinciale ero emozionato, colpito dalla sua disponibilità. Avrei voluto dirgli molte cose, sono riuscito solo a dirgli che lo ringraziavo. Mi guardò un po’ sorpreso, gli spiegai che per il prezzo di un biglietto con i suoi film lui mi aveva regalato emozioni, […]

25 APRILE 2020 D.C.

Negli anni Settanta al Cognitive Science Department della Stanford University si cercava di comprendere il meccanismo attraverso cui la nostra mente elabora le proprie opinioni e il motivo per cui spesso, anche di fronte all’evidenza logica che si tratta di convinzioni errate, una volta formulata un’opinione fatichiamo a cambiarla. Vennero svolte molte ricerche e diversi […]