Tempo di anamorfosi

Poche cose sono affascinanti come il socialismo. L’idea di costruire una società migliore eliminando le sperequazioni, le discriminazioni, garantendo lavoro e dignità per tutti è una seduzione cui gli esseri umani culturalmente e psicologicamente maturi non possono resistere. Nel capitalismo conservatore, nell’individualismo egoista c’è, non si può negare, un lineamento infantile, una traccia di sviluppo … Leggi tutto Tempo di anamorfosi

I politici delle caverne

Ci stiamo avvicinando a velocità crescente alla catastrofe ambientale. I cambiamenti climatici, la depauperazione delle risorse e l’inquinamento ci condannano, forse inesorabilmente. In un paese che potrebbe vivere di turismo, arte e produzione alimentare di eccellenza preferiamo trivellare le coste, acquistare aerei da combattimento, duplicare gli inceneritori. La ragione è semplice, si avvicendano al governo … Leggi tutto I politici delle caverne

Il prezzo del biglietto

Ero a Roma, nel primo pomeriggio di un giorno d’inverno insolitamente freddo. Avevo un appuntamento con un cliente importante, mobili da ufficio, ero in anticipo come tutti i provinciali che hanno paura di fare tardi e camminavo con le mani in tasca pensando alla trattativa che mi attendeva. Poco più avanti vedo un uomo minuto, … Leggi tutto Il prezzo del biglietto

Generi coloniali

Pur con tutta la solidarietà per francesi e belgi, colpiti dalla barbarie del terrorismo, non riesco a non pensare alla barbarie coloniale, che Francia e Belgio, tra gli altri hanno praticato sistematicamente fino a qualche decennio fa. Sia chiaro: nulla giustifica gli attentati di Parigi e Bruxelles, ma in qualche modo c’è un legame, una … Leggi tutto Generi coloniali