Poeti minori

di Alessandra Borella Leggevo su un noto quotidiano, qualche giorno fa, che un giornalista è rimasto sorpreso per aver visto il ritorno dell’uomo che vende il cocco. L’uomo del cocco io lo chiamo Cocco Bello, cioè ho deciso di usare uno dei suoi slogan e ci ho cucito un nome proprio. Il venditore di cocco […]

PROVOCAZIONI / 3. Viva Netflix

A me riempie di gioia che ci siano i computer e i telefonini, che ci sia WhatsApp, Instagram, TikTok. Credo di provare nei confronti della tecnica la stessa gratitudine che provavano le prime generazioni che usavano la forchetta, la penicillina, la corrente elettrica. Di fronte alla frase: “tutte queste cose hanno cambiato il mondo”, stupisco: […]

PROVOCAZIONI / 2. Cercasi nuovo maschio

Secondo me maschi e femmine non si capiranno mai. Per fortuna. Non voglio parlare di cronaca, di femminicidio, di pari opportunità, di rapporti di coppia. Per parlare di questo è necessario fare della sociologia, della psicologia, della politica: ed io non ne sono capace. E poi mi sembra che ci sia una questione di “essenza” […]

Provocazioni / 1. SmartDevil 500 ml

Mi capita spesso di restare con pochi soldi in tasca. Quando ho pochi soldi devo per forza fumare meno, bere meno birra Moretti, leggere meno giornali e riviste, non comperare i libri che sento come necessari. Quando sono senza soldi mi capita di pensare che è bello consumare, comperare cose, godersele. Poi mi sbrana un […]

Homo homini agnus

Gli antropologi tentano da sempre di rispondere ad una domanda fondamentale: nel cammino evolutivo della nostra specie esiste un comportamento che distingue l’uomo dagli ominidi? C’è un momento preciso nel quale possiamo affermare di essere diventati “homo”? È un tema affascinante e controverso: non c’è una risposta univoca e le scoperte scientifiche che si susseguono […]