Gwai-lo

L’uomo si abitua a tutto, specie quando si tratta di qualcosa che non lo coinvolge direttamente. Così le notizie relative alla guerra in Ucraina finiscono per trasformarsi in una sorta di colonna sonora emotiva che accompagna il nostro vivere. Un sottofondo che avvelena le nostre azioni quotidiane, che inquina quelli che potrebbero essere momenti felici, […]

Mior un sclav o un neri? (Meglio uno slavo o un negro?)

Ero in sala d’attesa all’ospedale di Udine. Niente di grave per fortuna, forse avrei potuto lamentarmi per l’attesa, ma francamente, valutando il numero di prestazioni erogate e le situazioni con cui la sanità si deve confrontare, non me la sono sentito di “sparare sulla croce rossa”, per usare un’espressione calzante. La nostra sanità, quella italiana […]

Sulla riflessione a proposito di Vitaliano Trevisan

Qualche giorno fa abbiamo pubblicato qui l’intervista di Maurizio Caverzan a Vitaliano Trevisan, raccolta in “Fabula veneta” e in reazione a questo bellissimo confronto, ieri abbiamo messo in pagina le parole di Gianni Sartori nell’articolo “Vitaliano Trevisan: il calvario di un dissidente”. Parola dopo parola, ecco i pensieri di Maurizio Caverzan sulla riflessione di ieri. […]

Vitaliano Trevisan: il calvario di un dissidente

Pubblichiamo questo intervento di Gianni Sartori in reazione all’articolo di Maurizio Caverzan “C’è il caos. Tutto il resto è un tentativo umano di dare una parvenza di ordine”. In “Fabula veneta” una delle ultime interviste a Vitaliano Trevisan, sulla morte dello scrittore avvenuta il 7 gennaio scorso. All’età di 61 anni è morto lo scrittore […]

Poeti minori

di Alessandra Borella Leggevo su un noto quotidiano, qualche giorno fa, che un giornalista è rimasto sorpreso per aver visto il ritorno dell’uomo che vende il cocco. L’uomo del cocco io lo chiamo Cocco Bello, cioè ho deciso di usare uno dei suoi slogan e ci ho cucito un nome proprio. Il venditore di cocco […]