Dopo il bellissimo concerto che si è svolto il 10 giugno scorso a Forlì in Piazza Guido da Montefeltro (condotto da Pino Saulo, la voce radiofonica che più di ogni altra ha diffuso il jazz in Italia, alla Festa di Radio3 su arte, cultura e lavoro, in cui due formazioni hanno suonato per ricordare Marco Tamburini, noto trombettista di Cesena, docente al Conservatorio Venezze di Rovigo, scomparso tragicamente un anno fa) ora “c’è la gem”.

Alla festa di Radio3 si sono esibiti il il quartetto “Songs for M.T.” formato dai suoi più stretti collaboratori, colleghi del Dipartimento Jazz del Consevatorio rodigino e la “Reunion Big Band“, creata dal maestro Tamburini negli anni ’90 e che vede al suo interno molti solisti che hanno gravitato per anni nell’ambiente musicale bolognese; questi musicisti hanno suonato composizioni originali del trombettista romagnolo ed anche brani legati alla sua figura ed al repertorio che lui proponeva dirigendo questa Big Band.

Il Concerto, trasmesso la sera stessa in diretta da Forli su Radio3, è adesso anche visibile in streaming sul sito Rai, è stato un  successo per i docenti ed amici del  nostro Conservatorio ed ora continua la festa per Marco con l’evento a lui dedicato sabato 18 giugno alle ore 19.00 presso l’Antico Coghetto in Via Cavour a Rovigo.

Nel corso della serata verrà proposta una jam session jazzistica che vedrà coinvolti allievi, colleghi ed amici di Marco Tamburini e contemporaneamente sarà inaugurata all’interno del suddetto locale la mostra fotografica di Claudio Cecchetti, appassionato fotografo e amante del jazz.

Claudio, dopo aver fotografato per anni in bianco e nero il nostro rugby giovanile e non, le realtà rurali con i visi degli anziani, le loro storie e tanto altro, si cimenta ora con fotografie inedite dedicate all’indimenticato trombettista, avendo seguito per tutte le serate i suoi concerti all’auditorium del Conservatorio, il suo percorso musicale in città ed altrove, e lo sviluppo ed i successi del dipartimento jazz.

Questa iniziativa ha avuto il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Rovigo e si inserisce nel circuito del Delta Blues 2016, dedicato proprio al musicista scomparso: la mostra sarà visitabile presso l’Antico Coghetto dal 18 giugno alla fine di luglio.

Grazie Marco per la musica che ci doni, suonata dai tuoi amici e un riconoscimento speciale a Claudio Cecchetti, persona schiva e riservata che ci offre i suoi scatti in un tempo rubato alla musica, che ci dà suono, emozioni, passioni, colore e spessore nel bianco e nero.

Cristina Sartorello

DSC_0626

 

 

 

 

foto di Claudio Cecchetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *