Sarà Nevruz, vincitore di X Factor e finalista del festival “Voci per la Libertà” a dare energia alla serata “Il carcere in piazza”, venerdì 22 giugno in piazza a Rovigo, dedicata alle persone recluse e alle loro storie.

Undicesima edizione per questa storica serata di riflessione, musica, poesia e racconti sulla condizione carceraria, che torna in piazza Vittorio Emanuele II a Rovigo, a partire dalle 21.00.

Condotta da Daniela Melle insieme all’attore del Teatro del Lemming Alessio Papa, vede come sempre la regia di Livio Ferrari. Sarà un momento dedicato a chi vive la difficile di recluso, con lo sguardo rivolto non solo alla casa circondariale di Rovigo, ma alle condizioni delle persone all’interno dei Cie, i centri in cui sono rinchiusi gli immigrati in attesa di espulsione.

Nevruz è un compositore, un cantautore, ma soprattutto uno sperimentatore della voce, attore e musicista rock. Ha trionfato sul palco di X Factor nell’edizione 2010. E’ stato tra i vincitori di Standing Ovation, il contest legato al concerto-evento di Vasco Modena Park, nel luglio del 2017, e tra i finalisti della 20 esima edizione di “Voci per la Libertà – Una Canzone per Amnesty”. Infine, ha vinto Sanremo Rock 2018. Il suo nuovo Album “Il mio nome è nessuno” è uscito a fine marzo. Con la sua energia, il suo eclettismo, sul palco si trasforma in una rockstar, in un attore in grado di far riflettere attraverso la sua musica.

L’evento è organizzato  dal Coordinamento dei volontari della casa circondariale di Rovigo, dall’associazione Voci per la Libertà e dal Teatro del Lemming, con il contributo di Assimpresa Rovigo Nuovo Mondo, Camera penale e Caritas diocesana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *