Secondo appuntamento con REM per le domeniche ecologiche rodigine. Domenica 3 aprile, alle ore 17.30, nella Sala della Gran Guardia, il fotografo Milko Marchetti proporrà “Emozioni naturali. Slideshow di fotografia naturalistica”, mentre Marco Barbujani racconterà gli alberi di pianura. Insieme a loro parleremo della rivista REM, arrivata al numero 26.

Un pomeriggio circondati dalla natura nel centro storico di Rovigo. La Sala della Gran Guardia il 3 aprile ospita, grazie al Comune di Rovigo che patrocina l’iniziativa, “Emozioni naturali”, performance visiva dei tanti scatti realizzati da Milko Marchetti, capace di esplorare con il suo obiettivo la natura pulsante, fatta di piante, animali, luoghi e creature da guardare in silenzio e con occhi incantati. Il fotografo ferrarese, tra le sue attività, cura per la rivista REM la rubrica “Dietro lo scatto”: l’istante di un’immagine e il racconto dei gesti che l’hanno fatta nascere.
Nel numero 26 fa magnifica sfoggia di sé:

Un bosco di faggi che si perde nella nebbia, nella fumosa foschia di una uggiosa giornata di settembre, quando le foglie già iniziano il viraggio al giallo per l’imminente arrivo dell’autunno che a oltre 1000 metri d’altitudine gioca in anticipo con i “verdi” estivi.

Bosco di faggi, foto di Milko Marchetti

In questa bellissima immersione continueremo a parlare di alberi con Marco Barbujani. Attraverso il suo articolo “L’eredità assoluta. Gli alberi nel paesaggio agrario di pianura” ci accompagnerà tra latifoglie e fusti frondosi, spogli, esili, robusti, alla scoperta del paesaggio che abbiamo intorno, per capire la sinergia tra noi e gli alberi:

C’era una volta, in Pianura Padana, un’immensa foresta di querce, càrpini, olmi e frassini. Era praticamente ininterrotta, con molta variabilità a seconda delle condizioni del suolo: le zone più allagate potevano essere dominate da pioppi, salici e ontani, mentre il cerro e la roverella subentravano in condizioni più asciutte. Questa foresta di latifoglie, nata gradualmente nei dieci millenni dopo l’ultima glaciazione, ha subìto una fortissima riduzione negli ultimi due/ tremila anni, cioè con lo sviluppo delle attività produttive. Oggi non ce n’è più quasi traccia…

L’evento è patrocinato dal Comune di Rovigo in collaborazione con RCE foto di Rovigo.
L’accesso alla Sala avverrà in base alla normativa vigente che prevede la verifica del Green Pass Covid-19.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.