E’ stato presentato presso la Sala consigliare della Camera di Commercio Venezia Rovigo Delta Lagunare, prima promotrice della manifestazione, il programma ufficiale di Eco Design Week 2016. La conferenza è stata condotta da Gianni Ravarro, referente ufficio stampa e sviluppo dell’evento. Il benvenuto ufficiale e la missione dell’evento sono stati illustrati da Genny Augusti, presidente dell’associazione Invillaangeli capofila del Comitato Promotore per Eco Design Week. Augusti ha letto i saluti di Philippe Pypaert , referente Regione Unesco Italia Venezia, di Cristiano Corazzari Assessore ai Parchi e Cultura Regione Veneto e di Giovanni Mauro Viti, Commissario dell’Ente Parco del Delta del Po Veneto.

Alla conferenza hanno testimoniato il comune spirito per un impegno comune a favore del territorio il senatore Bartolomeo Amidei e il deputato Diego Crivellari. A seguire Primo Vitaliano Bressanin, componente di Consiglio e Giunta della Camera di Commercio Venezia Rovigo Delta Lagunare, ha sottolineato l’attenzione dell’Ente Camerale all’evento perseguendo l’impegno di affiancare le attività produttive del territorio in sinergia con le attività promozionali come Eco Design Week. Tale sinergia vuole “fare sistema” a vantaggio dello sviluppo socio economico che valorizza i principi dell’eco sostenibilità. Lino Tosini, Direttore del Museo della Bonifica di Ca’ Vendramin, patrocinatore dell’evento, ha sottolineato il grande valore socio produttivo ed ambientale che ha ormai maturato il Delta del Po Veneto; lo dimostra l’allestimento nel Parco di Eco Design Week 2016.

Di pregio l’intervento di Luca Xodo, vice Presidente del Rugby Rovigo Delta – Campione d’Italia 2016 -, nuovo Partner Sportivo di Eco Design Week che ha messo in luce il valore di ”fare squadra” per il territorio. La sapiente integrazione tra sport, attività produttive, promozione e ambiente rafforza l’identità locale, Rovigo e Delta del Po insieme. Il Conservatorio Antonio Buzzolla di Adria Partner Culturale di Eco Design Week, ha dato un saluto con una suggestiva performance musicale del trio, Tommaso Orsi flauto, Ludovica La Marca oboe e Francesco Pizzo fagotto, che ha eseguito il Trio sonata in sol minore R.V. 103 di Antonio Vivaldi.

Genny Augusti annuncia con gran soddisfazione che giovedì 23 giugno, la giornata inaugurale di Eco Design Week, sarà condotta da Philippe Pypaert dell’Unesco.

A seguire Gianluca Vassalli, coordinamento di Eco Design Week e direttore di Vassalli Associati Marketing, agenzia incaricata alle fasi operative, ha illustrato nel dettaglio l’evento:
• L’esposizione di Eco Design
• 3 mostre sulla sostenibilità
• 18 itinerari naturalistici
• l’eco menù by Slow Food

Hanno illustrato le rispettive attività realizzate ad Eco Design Week:
Michela De Faveri, Associazione Più InForma: il servizio “Un ristorante sostenibile” e il “Meeting green economy”;
Avv. Cristina Sarto, socia Invillaangeli: Convegno “Novità in tema di tutela dell’ambiente. La legge sugli eco delitti e la legge regionale veneta n/2016 sulla valutazione dell’impatto ambientale” (forniti accrediti formativi);
Mauro Toso, Zennaro Legnami : Meeting “Costruire con il legno” un’opportunità per lo sviluppo ecosostenibile;
Roberto Finotello Presidente del Consorzio di tutela della Cozza di Scardovari Dop: meeting “La cozza di Scardovari. Un mollusco straordinario”, primo in Italia riconosciuto DOP
Alessandro Morello studio Moredesign: mostra “Progetti e prodotti di Eco Design”;
Cristina Regazzo, Rovigo Convention Visitors Bureau: meeting “Vantaggi ed opportunità dell’aggregazione: ne parliamo con testimonial del settore turismo ed artigianato”;
Valeria Marcato, La Piazza: Forum “AmministratorInnovatori. Idee in dialogo con il territorio”;
Maurizio Martelli promotore culturale presenta gli incontri con l’autore: Massimo Zamboni, musicista e scrittore – Antonio Galdo, giornalista e scrittore;
Francesco Beltrame Delta Pool Service, presenta i 18 itinerari turistici nel Delta del Po, suggestivi e coinvolgenti percorsi di visite naturalistiche.

La rivista Rem dedica il numero in uscita a metà giugno al riconoscimento Mab Unesco intitolando il numero: “Un Delta a misura di Mab”.

Il programma dell’evento è illustrato nei dettagli su http://www.ecodesignweek.it

DSC_2509

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *