Da giovedì 7 a domenica 17 giugno nel Complesso San Paolo in centro storico a Modena saranno esposte, in una personale a cura di Marco Bertoli, una selezione di opere dell’artista Paolo Franzoso originario di Adria, in provincia di Rovigo. L’appuntamento, a ingresso gratuito, s’inserisce nell’ambito della programmazione del Festival della Fiaba, manifestazione pensata per un pubblico adulto giunta alla quinta edizione

Sperimentazioni innovative, creazioni anticonvenzionali di materiali inusuali e l’assemblage mozzafiato di stili e visioni: questo e tanto altro sono le opere di Paolo Franzoso, come scrive Eugenia Battisti, storica dell’arte autrice della prefazione del catalogo della mostra “Ubriaco di felicità”. L’esposizione, a cura di Marco Bertoli – consulente per la casa d’aste Christie’s a New York e Londra dal 2005 – sarà a partire da giovedì 7 e fino a domenica 17 giugno presso il Complesso Culturale San Paolo a Modena (ingresso da via Caselle 24) nell’ambito del Festival della Fiaba, manifestazione pensata per un pubblico adulto.
Come un Giano bifronte ama le correnti visive e letterarie del passato e rivolge allo stesso tempo la sua estasi e ammirazione per le tendenze culturali più contemporanee ed attuali, quali la Street Art ed i Graffiti, prosegue la Battisti. “Ubriaco di felicità”, a ingresso gratuito, mette in mostra una selezione di opere dell’artista di Adria, in provincia di Rovigo.

Paolo Franzoso
Diplomato a Bologna in Arti Visive e in computer grafica a indirizzo pubblicitario, miscela varie tecniche artistiche dando vita a combinazioni creative caleidoscopiche in cui disegni, collage, pensieri, riflessioni e idee ipnotizzano lo spettatore emergendo da piccoli dettagli. Molte sue opere sono realizzate attraverso una sorta di collage con stratificazioni sovrapposte a spessi strati di colore e resina, che accentuano l’idea di tridimensionalità delle composizioni in modo peculiare e sempre diverso. La sua sperimentazione pittorica si traduce anche in annotazioni scritte, che suscitano un senso di condivisione immediata da parte dell’osservatore. Ha esposto in varie gallerie italiane vincendo il primo premio in diversi concorsi come il “Franco Boschetti” a Torano (Carrara) nel 2014 e il Concorso nazionale di pittura di Via Ruzzina ad Adria (Ro). Di recente ha preso parte ad Artrooms Roma, trasformando in atelier una stanza del The Church Palace.

Marco Bertoli
Esperto d’arte dal 1984, è specializzato in pittura e scultura italiana dell’Ottocento e del primo Novecento, ma anche in arte contemporanea. Dal 2005 è consulente per la casa d’Aste Christie’s di Londra e New York, città nella quale nel 2009 ha aperto uno studio. La sua esperienza trentennale si riflette in una visione dell’arte che lo ha portato negli ultimi anni a organizzare anche mostre dedicate ad artisti contemporanei. Perito per conto di banche, enti pubblici e collezionisti privati, ha collaborato con l’Istituto Italiano di Cultura di New York dal 2014 al 2017 e con Eataly a un progetto che prevedeva l’istallazione di sculture contemporanee nei loro punti vendita in Italia.

www.marcobertoli.com
www.festivaldellafiaba.com

Info:
Periodo: 7 – 17 giugno 2018
Ingresso: gratuito
Dove: Complesso San Paolo,
via Caselle 24, Modena
Orari: dal 7 al 9 e dal 13 al 16 giugno dalle 20.00 alle 24.00
Domenica 10 e 17 giugno dalle 17.30 alle 23.30
Chiuso 11 e 12 giugno
059. 222.866
Catalogo: a cura di Marco Bertoli con testo critico di Eugenia Battisti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *