Dal 7 al 9 luglio a Loreo l’esposizione “Una Visione Oltre 2017”, dedicata ad installazioni e opere di giovani artisti, coordinati da Stefano Cagol. 

La mostra è inserita nel progetto “Una visione Oltre: di mappe in mapping” promosso dalla Pro Loco di Adria e sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo nell’ambito del bando “Culturalmente 2016”, progetto a cura di Tobia Donà con la direzione artistica di Stefano Cagol, artista internazionale.

Nato per promuovere giovani artisti under trentacinque, attraverso lo sviluppo di temi strettamente legati al territorio, L’arte diviene quindi il mezzo per affrontare una presa di coscienza collettiva su tematiche di estrema importanza poiché legate alla stessa nostra sopravvivenza in Polesine, in un delicato equilibrio tra terra ed acqua.

La mostra sarà dedicata al progetto che ci permetterà di individuare e comprendere l’importanza del nostro territorio attraverso la visione artistica dei giovani ragazzi diretti da Stefano Cagol. Presenti video installazioni, opere di Giulio Zanet, artista contemporaneo molto conosciuto e fra i 20 artisti selezionati per il premio Cairo 2017. Foto inedite di Giulia Callegarin.

Espongono Luca Coclite, Giulia Sacchetto, Matteo Capobianco, Giorgio Geri, Ginevra Mei, Giulia Callegarin, Chiara Parolo, Giulio Zanet.

La mostra si inserisce nel contesto del Festival Ora d’Aria, organizzato dall’Associazione Culturale I Druidi. La curatela è affidata a Linda Ferrari dell’Associazione Culturale Officina d’Arte.

Dal 7 al 9 luglio, dalle 21 alle 23 Ex Carceri –Loreo nell’ambito del Festival “Ora d’aria” 2017. Al termine la mostra verrà spostata presso lo Spazio Espositivo Cavalli,Riviera Marconi n.72 – Loreo fino al 06 agosto.

#visioneoltre
https://www.facebook.com/visioneoltre
http://www.visioneoltre.it

19399608_1386258344796848_3484004579840594104_n

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *