Il nuovo anno nasce sotto il segno della letteratura e della condivisione: sabato 7 gennaio alle ore 17.00 presso il caffè Orologio di Porto Viro avrà infatti luogo la presentazione del BOOKCROSSING, iniziativa che parte dall’idea di base di rendere il mondo un’enorme biblioteca facendo circolare liberamente i libri seguendone il percorso di mano in mano fra sconosciuti di tutto il mondo grazie al sito web www.bookcrossing.com.

Si sceglie deliberatamente di uscire dai luoghi normalmente deputati alla cultura e dopo aver spiegato a tutti i presenti il funzionamento dell’iniziativa, si condividerà un momento letterario in collaborazione con la Biblioteca di Porto Viro, che nella persona di Lara Mantovani proporrà alcune letture e riflessioni sul romanzo di Italo Calvino “Le città invisibili“, cui l’Associazione promotrice “Città Invisibili” si è ispirata.

L’obiettivo è anche quello di creare una sorta di rete bookcrossing “glocale” e quindi di posizionare nel tempo più bookbox nel territorio.

 

L’Associazione “Città Invisibili” ringrazia per la collaborazione la Biblioteca comunale di Porto Viro e il Servizio Cultura, le sedi Ulss di Porto Viro e Taglio di Po, la Casa di Cura “Madonna della salute”, il bar Orologio, l’Associazione culturale Magnacharta.

info: www.citta-invisibili.it

pagina facebook:  Città Invisibili / Porto Viro

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *