Quando tutto questo sarà finito. Quando sarà passato. Quando ricominceremo a vivere. «Quando» è la parola che si sente pronunciare più spesso. Anche che si legge di più nelle cronache. Che si ascolta nei programmi televisivi, nelle domande che si fanno agli esperti, agli epidemiologi, ai virologi, agli immunologi. Persino ai governativi. Quando arriverà il picco? Quando finirà la clausura? Quando torneremo a una vita normale. Anche nei giochi e nelle consolazioni che ci diamo tra noi, in casa, con moglie e figli. Quando finirà, quale sarà la prima cosa che farai? Un pomeriggio alle terme. Un gelato in Prato della Valle. Una serata in centro con gli amici. Una nuotata. Quando si coniuga con le cose che ci mancano. Il più delle volte cose semplici. Tanti momenti che non sappiamo quando arriveranno. Tanti quandi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *