Umori ballerini. Stati d’animo sull’altalena. Stare chiusi, stare fermi, sostare, accentua le reazioni. Basta una notizia e si torna a sperare che i tempi si accorcino. Che si possa ricominciare presto. Arriva un altro bollettino e si ricade nella cupezza. Siamo fragili, vulnerabili, in balìa di qualcosa che ci sbatte su e giù come una barca nel pieno della tempesta. L’altro giorno ho letto che alcuni medici hanno riscontrato l’efficacia degli anticoagulanti contro la bestiolina. O meglio, contro le trombosi che provocherebbe nella circolazione sanguinea. Sembra uno spiraglio. Un’altra speranza viene da un farmaco anti tumore. Lo sapremo più avanti. Altri sbalzi di umore ci attendono. Altre altalene. Stanziali. Destabilizzati. Instabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *