Ancora grande interesse dal pubblico rodigino per la rassegna “Musica e Pittura”, al penultimo appuntamento all’Accademia dei Concordi.

L’appuntamento di oggi, intitolato “Ondine e Specchi d’acqua”, ha proposto raffinate musiche di Carl Reineck, Karol Szymanowski e di Maurice Ravel interpretate dal duo Francesca Pavan (violino) e Giuseppe Fagnocchi (pianoforte) e dal duo Damiano Rizzato (flauto) e Francesco De Poli (pianoforte).

Il concerto è stato preceduto dalla presentazione di due quadri di Giuseppe Zais Paesaggio con ponte e Paesaggio con contadini, conservati nella Pinacoteca dei Concordi. Roberta Reali ha illustrato le opere del pittore bellunese con la nota perizia e confrontate con opere di altri pittori dell’epoca quali Marco Ricci, Francesco Zuccarelli e Francesco Guardi, pittori arcadici molto amati in Inghilterra oltre che nella Venezia del ‘700.

“Musica e Pittura” è un’opportunità per la città, offerta da Fondazione Banca del Monte di Rovigo in collaborazione con Conservatorio Venezze e Accademia dei Concordi, di godere di concerti di elevato livello, eseguiti dai migliori allievi del Conservatorio Venezze insieme ai docenti, e di conoscere il patrimonio artistico della pinacoteca cittadina le domeniche mattina.

Musica e Pittura, 20 novembre 2016
Musica e Pittura, 20 novembre 2016

La rassegna si conclude domenica prossima con “Paysages d’Eau”, opere pittoriche di Jan Gossaert detto Il Mabuse presentate da Alessia Vedova e musice eseguite da Veronica Rodella, Damiano Rizzato, Mattia Pecoraro, Alessandra Nocera e Francesco De Poli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *