In vista della Festa della Liberazione, sei occasioni per vedere o rivedere “Presi a caso“, il commovente documentario di Alberto Gambato e Laura Fasolin, dedicato all’eccidio di Villadose. 

Tre gli appuntamenti dedicati alle scuole: oggi, 20 aprile, all’Istituto statale “Valgimigli” di Albignasego (PD), e sabato 22 aprile, alle 8.30 alla scuola primaria “Giovanni Pascoli” di Rovigo. Infine, sabato 28 aprile, alle 10 il documentario sarà proiettato per gli studenti della scuola media annessa al Conservatorio “Buzzolla” di Adria.

Tre, invece, gli incontri aperti a tutti, con ingresso libero e gratuito. Domani, 21 aprile, alle 15.30 la proiezione sarà nella sala “Federighi” della mansarda del Palazzo Municipale di Adria.

Lunedì 24 aprile, alle 20.45, “Presi a caso” sarà proposto ai cittadini di Pontecchio Polesine, in un incontro alla scuola media. Per concludere, il 25 aprile, l’appuntamento è a Villanova Marchesana alle 21 nella sala consiliare del Municipio.

“Presi a caso”, che ha ricevuto numerosi riconoscimenti in poco più di un anno di diffusione, racconta per la prima volta la vicenda della ventina di innocenti uccisi da soldati tedeschi nell’ultimo giorno della Seconda Guerra Mondiale. Ce ne siamo occupati sia nella rivista in edicola nel 2015, sia in varie occasioni in questo sito.

Nelle foto, incontri di presentazione di "Presi a caso" a Badia Polesine e Rovigo.
Nelle foto, incontri di presentazione di “Presi a caso” a Badia Polesine e Rovigo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *