Un corso di scrittura che si prefigge di non insegnare le tecniche per diventare scrittori, perché imparando le “tecniche” non si diventa scrittori. E’ la seconda edizione del corso organizzato ad Adria da Apogeo Editore, che propone per il 2020 una riflessione ed una pratica della scrittura a partire da grandi esempi della letteratura, quindi a partire dalla lettura. Le lezioni saranno un incontro/scambio tra le aspirazioni dei partecipanti e gli stimoli che vengono dalle pagine di grandi classici.

Un’esperienza guidata da Sandro Marchioro, che condurrà le 15 serate, ma soprattutto condivisa, vissuta in prima persona proprio dai partecipanti al corso. Nelle lezioni verranno affrontati (e sperimentati) argomenti quali la trama, il personaggio, i generi, i dialoghi, le descrizioni, la scelta di un certo tipo di lingua anziché di un’altra. Il corso prevede alcuni incontri/discussioni con autori che hanno fatto della scrittura la loro professione. Nella parte conclusiva del corso ciascun partecipante potrà fare esperienza di scrittura di un testo, che potrà essere pubblicato in un’antologia edita da Apogeo Editore, come accaduto quest’anno con “Le seconde possibilità” che raccoglie 12 racconti di partecipanti alla prima edizione.

Il corso prevede una lezione settimanale di due ore, il giovedì dalle 20.30 alle 22.30, da gennaio ad aprile 2020 e si terrà al raggiungimento di 10 iscritti. Al momento sono a disposizione ancora pochi posti. Il primo incontro preliminare di presentazione avrà luogo giovedì 16 gennaio presso la sede di Mobilars ad Adria. Per maggiori informazioni chiamare 347 2350 644 o scrivere a editore@apogeoeditore.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *