La Fabbrica dello zucchero, tra identità passate e suggestioni presenti

Incroci di tubi d’acciaio che si stagliano in alto nella penombra, disegnano profondità senza confini, appena sottolineate da suggestioni sonore, musicali, visive, in un gioco di ombre e luci solenni, con oltre 400 visitatori per “La Fabbrica dello Zucchero”, il nuovo polo culturale a Rovigo, che ha aperto i battenti al Censer la sera del … Leggi tutto La Fabbrica dello zucchero, tra identità passate e suggestioni presenti