Un metro e rotti più bassi

Con la siccità di questa primavera sono riaffiorate tante cose dai fiumi in magra, tra cui tracce e ricordi del passato. Il Canalbianco ad Adria è anch’esso molto in secca, in parte artificialmente: infatti è in corso il consolidamento di una sponda, e l’acqua del ramo cittadino è tenuta più bassa del solito di oltre […]