Giovani protagonisti dell’arte e della cultura

Ripartono in novembre i laboratori del progetto “La differenza non è una sottrazione”, che intende formare giovani italiani e stranieri, perché organizzino eventi artistici e culturali nel territorio.  RedazioneLetture, visioni, ascolti ed emozioni in giro per il Polesine… e oltre.