Tra le rubriche della rivista REM, “La nottola di riserva” tenuta dal giovane filosofo Cristiano Vidali è un vero pilastro.
Ad ogni numero ci ritroviamo a riflettere su una condizione della vita, della società, del mondo, uno stato che Cristiano Vidali propone di osservare filosoficamente con parole agili.
Questa volta, nell’articolo “Il mondo di fretta”, l’oggetto della riflessione è l’accelerazione. Principio fondamentale della fisica, l’accelerazione è però oggi anche una condizione di vita, una scansione del tempo sociale che procede per incrementi sempre più veloci.
Ecco un frammento dell’articolo, che su REM 25 si trova alle pagine 8 e 9:

“Di un’accelerazione generalizzata della vita si cominciò a parlare almeno un secolo fa – quando, di fatto, gli effetti della rivoluzione industriale erano già pienamente dispiegati nei Paesi occidentali. La difficoltà che sussisteva allora e perdura tuttora consiste, però, nella possibilità di misurare e dunque di definire questa accelerazione in modo rigoroso. In effetti, se di accelerazione si può parlare, dovrebbe essere possibile almeno di principio operare un confronto tra un momento precedente e uno successivo e stimarne l’incremento di velocità. Epperò, una simile misurazione è precisamente ciò che parrebbe impossibile in questo caso, dal momento che evidentemente ad accelerare non è un oggetto fisico, così come non sono le lancette dell’orologio; piuttosto, sono un’intera società e, soprattutto, la vita di coloro che la abitano a essere avvertite come sempre più veloci”.

Cristiano Vidali è autore del saggio, uscito per Mimesis Edizioni, Fine senza compimento. La fine della storia in Alexandre Kojève tra accelerazione e tradizione; non solo, è anche ideatore e curatore di “Saperi di mare”, il festival della filosofia che si tiene ogni estate a Rosolina.

Dove acquistare REM

REM è disponibile in tutte le edicole della provincia di Rovigo e si trova in vendita anche alle librerie Libri Appesi di Adria, Ubik di Rovigo di Piazza Vittorio e Fattoria ed Edera di Carta di Cavarzere. Si può anche richiedere tramite il sito di Apogeo Editore, a questo link.

Invitiamo i lettori a seguire la nostra comunicazione social sulle pagine Facebook e Instagram di REM.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *