“Tra Ville e Giardini” parte alla grande a Fratta e prosegue con i Manhattan Transfer

Le barchesse e la maestosa facciata palladiana di Villa Badoer a Fratta Polesine hanno fatto da sfondo all’evento di apertura di “Tra Ville e Giardini”. La rassegna prosegue il 15 luglio con i Manhattan Transfer a Rovigo e per tutta l’estate con un programma ricchissimo.

Diciottesimo anno di vita per la rassegna di spettacoli itineranti attraverso il Polesine, che si è aperta domenica 9 luglio a Fratta con il jazz di Svetlana Shmulyian e una serata-evento speciale per presentare il programma, che proseguirà tutta l’estate.

Un cartellone ricco di nomi prestigiosi e di qualità, che si esibiranno in alcuni tra i luoghi più suggestivi del Polesine. “Tra ville e giardini è un’occasione anche per scoprire questi artisti – spiega Claudio Ronda, direttore artistico -, coniugando gli spettacoli col paesaggio e l’arte polesani, con quanto di bello abbiamo attorno, condividendo emozioni e pensieri positivi”.

Ma il “palco” di Villa Badoer è stato tutto per Svetlana Shmulyian, che si è esibita in quartetto con i musicisti Domenico Sanna alle tastiere, Francesco Ciniglio alla batteria e Tim Thornton al contrabbasso. Una formazione inusuale, ma molto intrigante, per la jazzista newyorkese di origini russe, tra improvvisazioni ritmiche alla batteria e gli alti della voce cristallina, ma piena e colorita, che hanno ripercorso i brani più famosi di Ella Fitzgerald, celebrata da questo concerto nel centenario della sua nascita.

svetlana quartet 2

Ora “Tra Ville e Giardini” prosegue il 15 luglio, al Censer di Rovigo, nientemeno che con The Manhattan Transfer. Il gruppo vocale di fama mondiale si esibirà in Polesine come unica tappa nel nord Italia, nel 45 esimo anno di carriera.

Tra gli artisti in cartellone, Marina Rei a Polesella, il guru jazz Peter Erskine a Occhiobello, la mitica Diane Schuur a Lendinara, il rock degli Skiantos con Omar Pedrini ad Adria. E poi Dente, tra i più apprezzati cantautori italiani, a Canda e spettacoli di circo-teatro, pantomima, il canto a cappella dei magnifici Cluster, danze di flamenco, per chiudere con Giuliano Palma a Fratta.

Ecco il programma completo degli appuntamenti:

– sabato 15 luglio, ore 21.30, Censer di Rovigo, The Manhattan Transfer;
– lunedì 17 luglio, ore 21.30, sagrato della chiesa Arciprete di Maria Santissima a Ceneselli, Banda Rulli Frulli con “Il mare della luna”;
– giovedì 20 luglio, ore 21.30, Villa Selmi a Polesella, Marina Rei con “Unplugged”;
– domenica 23 luglio, ore 21.30, giardino di villa Schiatti di Ficarolo, Dekru con “Anime leggere””;
– lunedì 24 luglio, ore 21.30, presso Corte san Ferdinando, Vito con “Peccati di gola”;
– martedì 25, ore 21.30, San Basilio di Ariano nel Polesine, Napo con “Napo canta De Andrè”;
– giovedì 27 luglio, ore 21.30, giardino di Palazzo Riminaldi di Castelmassa, Andhira con “Natikirando”;
– domenica 30 luglio, ore 21.30, area golenale di Santa Maria Maddalena, Peter Erskine and drum band;
– mercoledì 2 agosto, ore 21.30, giardino di villa Dolfin – Merchiori a Lendinara, Diana Schuur con “I remember you”;
– giovedì 3 agosto, Casa della associazioni ad Adria, Skiantos feat. Omar Pedrini;
– domenica 6 agosto, ore 21.30, Corte di Tenuta Restelli a Boccasette – Porto Tolle, Compagnia Flamenquevive con “Flamencason”;
– lunedì 7 agosto, ore 21.30, giardino dell’abate, Badia Polesine, Cluster con “The italian project tour”;
– venerdì 11 agosto, ore 21.30, giardino di Villa Nani-Mocenigo a Canda, Dente con “Canzoni per metà”;
– martedì 22 agosto, ore 21.30, giardino di Villa Badoer, Giuliano Palma con “Groovin’ tour”.

Tutti gli spettacoli sono a biglietto di 5 euro, alcune date hanno il prezzo maggiorato dai 10 ai 15 euro, acquistabili all’Ente Rovigo Festival o on line sul sito www.diyticket.it. Sono previste due forme di abbonamento: il full bordeaux di euro 75 per 14 spettacoli e lo smart grigio con combinazione e prezzo variabile per 6 spettacoli + uno omaggio (valido per un biglietto da 5 euro). Gli abbonati hanno il posto a sedere riservato non numerato. Le prevendite a partire dal 12 luglio, dalle 10 alle 13. Gli spettacoli si svolgeranno anche in caso di pioggia.

Lascia un commento